I miei articoli 2018-02-10T08:06:54+00:00
1402, 2018

Sull’emergenza smog, gli amministratori sono incapaci o codardi?

Da: www.huffingtonpost.it L'emergenza smog ha interessato la Pianura Padana e ampie aree dell'Italia negli ultimi mesi. La Commissione Europea sta avviando una nuova procedura d'infrazione nei confronti del nostro paese proprio per la mancata realizzazione di piani e misure efficaci per risanare la qualità dell'aria che respiriamo. Con 86.000 morti [...]

211, 2017

La nostra riforma fiscale deve essere ecologica

da: http://www.corriere.it - Caro direttore, la recente proposta dell’Istituto Bruno Leoni sulla «flat tax» ha il merito di aver innescato un dibattito sulla necessità di una profonda revisione dei meccanismi di tassazione del reddito, in una logica di semplificazione, equità e contrasto all’evasione. Il dibattito mostra anche i limiti del processo [...]

1204, 2017

Mobilità, climatizzazione e efficienza degli edifici: come andrebbero affrontati nella SEN

da:rienergia.staffettaonline.com - Intervista al Prof. Edoardo Croci (Università Bocconi, IEFE) Mobilità: sembra essere il fronte più caldo negli ultimi tempi, una contrapposizione tra i fronti petrolifero, elettrico e del gas. Nel breve medio termine il Ministero pare indicare una preferenza per il gas, relegando l’elettrico più sullo sfondo. Cosa può fare [...]

302, 2017

L’Onu per lo sviluppo delle città

da:  Formiche n. 122 - _“La nuova agenda urbana individua due leve chiave per gestire la complessità della crescita urbana: la costruzione di una governance adeguata e la pianificazione dello sviluppo  spaziale”_ Le città hanno assunto funzioni e responsabilità determinanti in ambiti quali salute, ambiente, mobilità, abitazioni e lavoro, che incidono [...]

712, 2016

Per rilanciare l’Italia, più che il referendum, bisogna puntare a ridurre imposte e spesa pubblica

Da: www.huffingtonpost.it - Si deve riconoscere a Renzi dignità e senso dello Stato nel modo in cui ha gestito la sconfitta referendaria e nell'annuncio delle sue dimissioni. L'errore è stato ricercare un plebiscito su di sé, col pretesto di una riforma costituzionale (ancorché necessaria) assai pasticciata, invece di occuparsi delle reali questioni che [...]

2211, 2016

Sì o No al prossimo referendum, con eventuale rischio di default dell’Italia

Da: www.huffingtonpost.it - Nel 2011, con lo spread oltre i 500 punti e i tassi d'interesse sul BTP decennale oltre il 7%, l'Italia ha seriamente corso il rischio di un default. Non andrebbe quindi sottovalutato l'attuale trend di crescita dello spread soprattutto perché in questi anni i problemi strutturali dell'Italia - a partire da assenza [...]

2309, 2016

Caro Renzi, su immigrazione e politica economica sbagli

Da: huffingtsonpost.it - Renzi ha ragione sul fatto che i leader di Francia e Germania non stiano dando seguito alle loro affermazioni sulla necessità di dare aiuto o asilo ai migranti in modo proporzionato in ambito Ue lasciando poi all'Italia il grosso del problema. Detto ciò e plaudendo ai principi di fratellanza invocati dal Papa [...]

1111, 2015

Come si combatte l’energy poverty

Da: ViaSarfatti25 - BONUS ELETTRICI E BUONI GAS PER LE FAMIGLIE CON I REDDITI PIU' BASSI NON SONO LA RISPOSTA. SERVONO MISURE PER L'ABBASSAMENTO DEI PREZZI E SENSIBILIZZAZIONE ALL'EFFICIENTAMENTO   di Edoardo Croci e Denis Grasso, coordinatore del Green Economy Observatory dello Iefe Bocconi e junior research fellow Iefe Bocconi [...]

702, 2015

Di inquinamento si muore ancora

Eppure i soggetti responsabili non sopportano i costi del danno apportato alla collettività. Con sistemi di rilevamento migliori potrebbero essere penalizzati, riducendo le emissioni.

1911, 2014

M4: tutte le ragioni per farla

Da: Arcipelago Milano - È un dibattito male impostato quello che domina in questi giorni sui media in relazione all’opportunità di realizzare la quarta linea della metropolitana di Milano. La tesi che in modo più o meno palese aleggia è che poiché l’amministrazione Pisapia ha ereditato progetti e piani finanziari dalle [...]

1109, 2014

Il minimo Comune mitigatore

Da: ViaSarfatti25 - Le regioni e i comuni europei sono sempre più coinvolti nel raggiungimento degli obiettivi di mitigazione climatica e sostenibilità energetica, in una logica di condivisione dell’onere e di sussidiarietà. Si è così sviluppata una governance multilivello che attribuisce responsabilità crescenti ai livelli istituzionali regionale e locale. Più [...]

609, 2014

L’Italia: non è un Paese per ricchi!

Se vogliamo evitare che continui l'impoverimento dell'Italia e degli italiani che ha interessato l'ultimo decennio, bisogna che il nostro governo attui rapidamente riforme che favoriscano la crescita economica. A questo proposito si devono attivare adeguati stimoli per attirare capitali privati, non solo delle imprese, ma anche delle persone fisiche. In Gran Bretagna (il Paese con il tasso di sviluppo dell'economia più elevato in Europa) le tasse sulle società sono al 20% e addirittura zero per i primi 7 anni di residenza britannica sui redditi esteri delle persone fisiche non britanniche che decidono di trasferirsi nel Paese. Oltre alle misure fiscali, gli interventi più urgenti riguardano le leggi sul lavoro ed il funzionamento della giustizia.

2008, 2014

Più Europa spendendo (… molto) meno!

da: Huffingtonpost.it - Ricollegandoci a quanto scritto su questo sito nell'articolo "Ripensare l'Europa o la morte" da C. Ocone, riteniamo che si debba ormai ripensare se sia utile e opportuno che la UE continui a spendere la maggior parte dei fondi a sua disposizione su tematiche che i singoli paesi [...]

1508, 2014

Tre spunti per rilanciare il Paese

Da: www.Huffingtonpost.it - Da tempo siamo convinti che il rilancio della capacità competitiva dell'Italia si debba fondare su tre azioni: la prima consisterebbe nella difesa e valorizzazione delle sue risorse ambientali e culturali, la seconda nelle riforme per attirare persone e capitali, la terza, nella riduzione degli sprechi. Dopo aver [...]

503, 2014

Expo2015: cinque promesse non mantenute

da: http://www.arcipelagomilano.org - EXPO 2015 è diventato una specie di placebo per tutti i malanni dell’Italia. Il debito pubblico aumenta, la disoccupazione è da record e rischiamo di uscire dal G8? Sì, ma hanno aderito ad EXPO anche Capo Verde, il Rwanda e la Liberia – tanto per citare alcuni dei [...]

1002, 2014

L’Italia ha bisogno di una riforma fiscale verde

LO SVILUPPO ECONOMICO E SOCIALE POTRÀ DIVENIRE PIENAMENTE SOSTENIBILE E DURATURO SOLO NEL MOMENTO IN CUI AVVERRÀ UN DISACCOPPIAMENTO TRA CRESCITA E IMPIEGO DELLE RISORSE NATURALI. LA GREEN ECONOMY È UNA STRADA PROMETTENTE PER LA COMPETITIVITÀ DELL’ITALIA. SERVONO PERÒ POLITICHE INCISIVE.

1311, 2013

Perche’ rivalutiamo l’incontro Rio+20

Da: ViaSarfatti25 - Tra le eredità della Conferenza ci sono oltre 700 accordi volontari per un impegno totale di 513 miliardi di dollari di Edoardo Croci, research fellow dello Iefe Bocconi dove e' uno dei coordinatori dell'Osservatorio green economy Gli esiti della Conferenza internazionale organizzata dalle Nazioni Unite sullo sviluppo [...]

2303, 2013

La città vulnerabile

Da Corriere della Sera - Mobilità urgana, equilibri difficili La città vulnerabile

1803, 2013

Una giornata senza auto da evitare

Da: Il Giorno - Una giornata senza auto da evitare

2803, 2012

Casa mia, fatti piu’ parca (di energia)

Da www.viasarfatti25.it  - Le direttive europee puntano a un'edilizia che consumi meno. E le certificazioni? Aiutano a orientare il mercato di Edoardo Croci, responsabile dell'Osservatorio comunicazione e informazione dello Iefe Bocconi, l'Istituto di economia e politica dell'energia e dell'ambiente L’efficienza energetica rappresenta il terzo pilastro, con la riduzione delle emissioni [...]

103, 2012

Un pass per l’ecologia

Da Quale Energia di Febbraio/Marzo 2012 MILANO, IL BILANCIO POSITIVO DI ECOPASS SU TRAFFICO E INQUINAMENTO CLICCA QUI E SCARICA IL PDF

1006, 2011

Ecopass funziona, i cittadini devono saperlo

Da: Corriere della Sera - Domenica e lunedì i milanesi troveranno, oltre alle quattro schede dei referendum abrogativi nazionali, cinque schede per i referendum di indirizzo indetti dal Comune a seguito della raccolta di circa 24.000 firme per ogni quesito da parte del comitato promotore «Milanosimuove», di cui fanno parte [...]

2102, 2011

Smog e coincidenze

Da: Corriere della Sera - C 'è qualcosa di surreale nella coincidenza temporale di oggi, lunedì 21 febbraio, tra la cessazione dei provvedimenti di emergenza antismog proclamati dal Comune e l' introduzione del limite di velocità a 70 km orari sulle tangenziali da parte della Provincia. È la coda di [...]

702, 2011

Gli esempi dall’estero

Da: Corriere della Sera - La seconda domenica a piedi è stata archiviata con un misto di rassegnazione e senso di impotenza. Milano resta immersa in una cappa di smog che perdura da 26 giorni di fila, con picchi ripetuti oltre i 150 microgrammi al metro cubo di PM10, tre [...]

2501, 2011

Due mosse

Da: Corriere della Sera - Dal 2006 a oggi c'è stato un progressivo miglioramento della qualità dell'aria a Milano ottenuto soprattutto con il rinnovo dei veicoli circolanti grazie ad azioni «strutturali», come Ecopass e le limitazioni regionali, ma l'attuale permanenza prolungata di elevati livelli di inquinamento conferma la necessità di [...]